STD5. GIScience on Changing Cities: sguardi geografici dall’alto e dal basso sulle città in movimento

 

Le aree urbane coprono oggi circa il 3% della superficie terrestre, ma consumano tre quarti delle risorse globali e sono responsabili del 70% delle emissioni di gas serra. I processi di trasformazione urbana rappresentano, ai tempi del global change, numerosi elementi paradigmatici per la sostenibilità ambientale e territoriale: dalla resilienza ai cambiamenti climatici, alla mobilità sostenibile, all’inquinamento atmosferico, al consumo di suolo, alla cittadinanza ed alla salute pubblica. Intensità, magnitudo e velocità dei processi di trasformazione urbana rendono oggi le città un laboratorio territoriale iper-scalare, iper-attivo ed iper-connesso che mette “in movimento” luoghi, territori, tecnologie ed attori. In tale contesto, le Tecnologie dell’Informazione Geografica e la cartografia digitale giocano un ruolo cruciale sia nella geovisualizzazione delle criticità ambientali che nella pianificazione urbana partecipata, nei percorsi di eco-cittadinanza urbana, di empowerment e di negoziazione dei conflitti ambientali. La sessione si rivolge a ricerche che, adottando gli approcci della GIScience e della geografia, si pongano l’obiettivo di descrivere ed analizzare i cambiamenti territoriali e le opportunità di sostenibilità che le città stanno attraversando: dai flussi alla mobilità urbana sostenibile, al microclima urbano, ai servizi ecosistemici, ai processi di cartografia partecipata. Particolare attenzione verrà rivolta ad analisi di casi studio che analizzano tali dinamiche mediante l’uso di tecnologie geospaziali (GIS, WebGIS, GeoApp), approcci partecipativi e processi di empowerment (PGIS, PPGIS, VGI).

 

Goodchild M. (2019) Geography and geographic information science: An evolving relationship. The Canadian Geographer, 1-10.

Artmann M. et al (2019) How smart growth and green infrastructure can mutually support each other – A conceptual framework for compact and green cities. Ecological Indicators 96, S.10-22

Grimm N. B. et al (2008) Global Change and the Ecology of Cities. Science 319, 756-760

 

Profilo proponenti

 

Francesca Peroni è dottoranda in Studi Storici, Geografici e Antropologici (indirizzo geografico) presso l’Università di Padova. Si occupa di sostenibilità urbana, consumo di suolo e servizi ecosistemici urbani adottando gli approcci della GIScience e della VGI.

 

Daniele Codato, naturalista e dottore di ricerca in Geografia, è assegnista di ricerca presso il dipartimento ICEA dell’Università di Padova, docente e collaboratore di ricerca con l’Universidad Andina Simon Bolivar Sede Ecuador . Il suo campo di ricerca riguarda le dinamiche e impatti socio-ambientali  dell’estrazione petrolifera in contesto Amazzonico e le possibili alternative sostenibili.

 

Email di riferimento

 

francesca.peroni.1@phd.unipd.it

INVIA QUI LA TUA PROPOSTA