Padova 2030 – esplorando la città tra ambiente, geostoria, sviluppo di comunità e partecipazione

Numero minimo di partecipanti: 12

Numero massimo di partecipanti: 25

Partenza prevista da Padova: 11 settembre, ore 14.00

Rientro previsto a Padova: 13 settembre, ore 13.00

Quota (trasporto, alloggio, pasti): 300 euro

Per informazioni: mastergiscience.dicea@unipd.it, silvia.piovan@unipd.it (Massimo De Marchi, Silvia Piovan)

 

Padova, sorta su un antico doppio meandro del fiume Brenta, ha visto, nel corso dei millenni, un susseguirsi di cambiamenti idrografici e vicende idrauliche che ne hanno influenzato il suo sviluppo. Tutt’oggi il centro urbano è solcato da molti corsi d’acqua, anche tombinati, che delineano nel sistema mura storiche e fiumi, e nelle relazioni con le aree verdi, che resistono ad una delle dinamiche di consumo di suolo tra le più elevate a livello nazionale, semi di opportunità per una gestione sostenibile ed inclusiva della città. L’escursione prevede alcune esplorazioni urbane su alcune sfide per una transizione giusta: le problematiche e le possibilità che le acque offrono alla città; i servizi ecosistemici urbani delle infrastrutture blu e verdi e le opportunità di economia sociale; le iniziative di mediazione sociale per superare i paesaggi della paura; la rigenerazione partecipata; i percorsi di transizione agroecologica e di food sovereignty.

 

sabato 11 settembre

pomeriggio

Introduzione geostorica e geomorfologica della città

Dall’Orto Botanico alle Porte Contarine: passeggiata alla scoperta dei canali e del loro utilizzo nel tempo

Da piazza Mazzini all’Arcella: passeggiata di quartiere nei percorsi della città inclusiva con la Cooperativa Sociale “Il Sestante”

Aperi-cena al Parco Milcovich

 

domenica 12 settembre

mattina

Escursione in barca lungo i canali della città (dal Bastione Alicorno al Portello): Walls and Rivers, progettualità sociali, servizi ecosistemici e consumo di suolo

pomeriggio

Visita alle aziende agroeocologiche (Terre del fiume e Terre prossime), attori e progettualità del parco agropaesaggistico: agroecologia e agricoltura di prossimità nel quartiere Basso Isonzo.

 

lunedì 13

mattina

Visita alla Scuola Edile di Padova e ad esempi di edifici adattivi: innovazione degli edifici urbani e implicazioni sulla sostenibilità e la riduzione consumo di suolo. Zero budget building, il progetto uniZEB

 

Note logistiche

Si consigliano abbigliamento e scarpe adatte per le passeggiate in città e per eventuale maltempo.